Un Paese per giovani: l’intervento di Elsa Fornero

“Tutti sanno che la vita si allunga e che a causa di questo allungamento della vita si deve lavorare piu’ a lungo. Si dice che questa è una prevaricazione, una violazione dei diritti acquisiti. Ma non si pensa mai che, fatte salve le ragioni di chi ha avuto una vita lavorativa faticosa e usurante, se si vive di più bisogna lavorare di più, perché altrimenti ciò che si ottiene lo si ottiene a discapito dei giovani. Ciò che otteniano oggi se non lo otteniamo noi, lo pagano i nostri giovani e i giovani che verranno. Questa non è astratta austerità ma serve a riequilibrare i rapporti tra generazioni che sono stati troppo spesso alterati in questi ultimi 20 anni”

Guarda l’intervento integrale di Elsa Fornero al dibattito organizzato da Forza EuropaUn paese per giovani: lavoro, welfare ed equita’ tra le generazioni“.

Condividi