Contro i dazi, contro il protezionismo – incontro a Roma

La retorica nazionalista contro l’Ue propugna il sovranismo economico e monetario come una panacea per tutti i mali che affliggono il nostro Paese.

L’esperienza storica dimostra invece che un Paese che si illude di proteggere le produzioni nazionali con i dazi sulle merci straniere deteriora la propria competitività e impoverisce i propri cittadini. La cronaca di queste settimane segnala in modo eloquente quali rischi correrebbe un Paese come l’Italia, fortemente legato alle esportazioni, da una guerra commerciale quale quella minacciata dal Presidente Usa Trump.
Proprio Trump e i rischi che le sue scelte pongono all’economia italiana dimostrano quanto sia incoerente e fallimentare la strategia dei tanti protezionisti nostrani. Di questo paradosso discuteremo nell’incontro promosso da Forza Europa “Contro i dazi e i trumpisti di destra e di sinistra”, che si terrà mercoledì 12 aprile alle 15 a Roma, in via Santa Caterina da Siena 46.

Interverranno il sottosegretario agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova, il professor Lorenzo Infantino (ordinario di Metodologia delle Scienze Sociali alla Luiss Guido Carli di Roma), l’imprenditore e deputato Gianfranco Librandi e il direttore editoriale di Strade Piercamillo Falasca.

Condividi