Nati per sfidare la corrente

I principali partiti di minoranza perdono consensi perché preferiscono fare una opposizione parziale e condizionata all’attuale maggioranza, per paura di passare dalla parte del “torto”.

Forza Italia commenta le scelte sull’immigrazione del governo come se fossero sue; una parte del Pd è tentata di sostenere il M5S nel proposito di smantellare il Jobs Act o di fare più deficit e debito.

Con +Europa abbiamo scelto senza tentennamenti il ruolo di opposizione netta e severa al governo “Meno Europa” del M5S e della Lega. Continueremo su questa linea, con coerenza, perché riteniamo che sia il nostro compito democratico e perché vogliamo rappresentare un’alternativa praticabile per milioni di italiani che quotidianamente aspirano, lavorano e si battono per una Italia più europea, cioè più aperta, libera, razionale, inclusiva, dinamica e democratica.

I sondaggi mostrano come +E sia l’unica forza di opposizione stimata a un valore superiore al risultato del 4 marzo scorso. Un buon punto di partenza; anzi, di ri-partenza!

Condividi